Laboratorio analisi chimiche e microbiologiche Napoli

Analisi

Il Laboratorio A.S.A.Q.A si occupa di analisi chimiche e microbiologiche, sicurezza e prevenzione. Si avvale di strumenti diagnostici moderni e metodiche analitiche riconosciute ed è sottoposto al sistema di accreditamento ACCREDIA in conformità alla norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17025

ANALISI ACQUE:

ACQUA DESTINATA AL CONSUMO UMANO: Si eseguono prelievi ed analisi per valutare le caratteristiche chimico – fisiche e microbiologiche delle acque destinate al consumo umano ai sensi del D.Lgs. 31/2001 (attuazione della Direttiva 98/83CE) e successive modifiche. Tali decreti definiscono le caratteristiche di qualità che un’acqua deve avere per poter essere considerata potabile. L’analisi microbiologica dell’acqua potabile consente di individuare e quantificare i microrganismi presenti nei campioni. Particolare attenzione viene dedicata alla ricerca di batteri indicatori della qualità delle acque.

ACQUE REFLUE: Prelievi ed analisi chimiche e microbiologiche di acque di scarico, provenienti da insediamenti produttivi, impianti di depurazione, acque industriali, reflue o di processo vengono eseguiti nel rispetto delle legislazioni vigenti (D. Lgs. N. 152/2006 s.m.i.) verificando il rispetto delle caratteristiche chimico-fisiche e microbiologiche delle acque scaricate al suolo, in rete fognaria o in acque superficiali.

Tali controlli sono indispensabili non solo per controllare il buon funzionamento impiantistico ma anche per l’inoltro di domande di autorizzazione allo scarico per nuovi insediamenti produttivi e/o per insediamenti già esistenti che debbano adeguarsi alle nuove normative.

ACQUE SUPERFICIALI: L’analisi delle acque superficiali ha lo scopo di individuare e monitorare le componenti biologiche e chimiche di laghi, fiumi, canali, acque di transizione, falde e sorgenti.  Il D.Lgs. 152/2006 stabilisce la concentrazione massima ammissibile degli inquinanti nelle acque sotterranee e il D.M. 260/2010 fornisce i criteri per stabilire lo stato di salute dei corsi d’acqua superficiali. Le analisi di laboratorio segnalano eventuali superamenti, indici di potenziali contaminazioni ambientali.

ACQUE DI PISCINA: Le analisi delle piscine sono eseguite ai sensi della Conferenza Stato/Regioni del 16 Gennaio 2003 (recepita con il D.G.R. 17 Maggio 2006 – n. 8/2552). Per salvaguardare la salute risulta indispensabile il monitoraggio delle caratteristiche qualitative delle acque di piscine sia pubbliche che private.

Il punto 5 dell’accordo regola i controlli che devono essere effettuati in base alla tipologia di piscina. Il responsabile della piscina è tenuto a tenere e mettere a disposizione delle autorità di controllo, tra le altre cose, la seguente documentazione:

  • Manuale di autocontrollo delle piscine
  • Registro delle caratteristiche tecniche dell’impianto
  • Registro delle sostanze di sanificazione utilizzate
  • Registro dei controlli in vasca contente gli esiti dei controlli di cloro attivo libero, cloro
    attivo combinato, temperatura, PH.

LEGIONELLA : Il Laboratorio A.S.A.Q.A. è specializzato e accreditato nella ricerca della Legionella in diverse matrici ambientali quali acqua ed aria e offre quindi i propri servizi a strutture pubbliche e private. I sistemi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria e i loro componenti, così come pure l’acqua potabile e le attrezzature sanitarie, possono favorire e amplificare la diffusione del batterio. I più comuni impianti generatori di aerosol associati ad edifici sono le torri di raffreddamento, condensatori evaporativi, diffusori di docce, aeratori di rubinetti, vasche per idromassaggio, nebulizzatori ed umidificatori. Le procedure che contrastano la moltiplicazione e la diffusione di Legionella devono essere attentamente considerate e messe in atto durante le fasi di progettazione, di installazione, di funzionamento e di manutenzione. Per tale motivo il Laboratorio offre un servizio di consulenza per tutte le attività che ne necessitano e ti segue dall’inizio alla fine fornendo oltre le analisi anche il manuale per una corretta manutenzione e prevenzione a lungo termine.

ANALISI SUOLO:

L’analisi dei terreni consente di valutarne le principali caratteristiche in base alla provenienza e all’utilizzo.

Valutare la qualità del terreno ai fini di un corretto impiego nel settore agricolo (D.M. 13/09/1999).

Valutare lo stato di inquinamento di un area nell’ambito di un piano di caratterizzazione o di una bonifica, così come stabilito dal D. Lgs. 152/2006 e s.m.i.

Valutare la possibilità di recuperare terre e rocce da scavo provenienti da attività di cantiere e verificarne il suo riutilizzo ai sensi del DPR 13 giugno 2017, n. 120.

ANALISI ALIMENTI:

A.S.A.Q.A è in grado di offrire servizi di analisi degli alimenti e degli ambienti di lavoro per il controllo dell’igiene in conformità con quanto dispone la logica dell’HACCP. Alcuni agenti batterici (Salmonella, escherichia coli, coliformi, enterobatteriacee, muffe e lieviti) possono causare infezioni alimenti se non correttamente conservati o addirittura scaduti. L’analisi nutrizionale e le analisi microbiologiche sugli alimenti permettono di determinare le caratteristiche di un prodotto alimentare dal punto di vista del contenuto di macro e microelementi e le possibili contaminazioni batteriche.

Inoltre il Laboratorio è in grado di fornire un servizio di consulenza tecnico-analitica a supporto delle aziende della filiera Agroalimentare per la determinazione della Shelf-life. Tale supporto si base sulle compentenze analitiche del laboratorio, legate sia all’analisi chimica che microbiologica dei prodotti così da individuare il periodo per il quale un bene può essere conservato senza che le sue caratteristiche si deteriorino al punto di renderlo non idoneo al consumo, all’utilizzo o alla vendita.

Da non sottovalutare è il contributo qualitativo degli involucri alimentari. Infatti il Laboratorio svolge analisi appropriate sui MOCA (materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti).

I produttori di materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti, sono tenuti a dichiarare la conformità dei loro prodotti. Il Regolamento CE 1935/2004, stabilisce che un oggetto prodotto destinato al contatto con gli alimenti non deve:

  • cedere all’alimento sostanze organiche ed inorganiche tossiche in quantità tali da rappresentare un pericolo per la salute umana;
  • comportare modifiche drastiche alla composizione dell’alimento;
  • comportare modifiche alla composizione organolettica dell’alimento.

Ogni materiale (Acciaio inox, Cellulosa rigenerata, Gomma,Vetro ,Carta e cartone, Alluminio ,Plastica, Ceramica) risponde a requisiti specifici di idoneità in base all’utilizzo e quindi ha limiti di tolleranza diversi.

ANALISI RIFIUTI:

Il Laboratorio offre servizi analitici e di consulenza per il campionamento e l’analisi di diverse tipologie di rifiuti (liquidi e solidi) per la valutarne la pericolosità e la corretta gestione.

Le analisi permettono di assegnare un’ eventuale caratteristica di pericolo HP ai sensi del Reg. UE 1357/2014 e Reg. (CE) N. 1272/2008 di stabilirne la destinazione finale di smaltimento con l’esecuzione del test di cessione e analisi degli eluati ai fini dell’ammissibilità in discarica (D.M. del 27/09/2010 e D.Lgs. n°121 del 03/09/2020) o del recupero (D.M. n°186 del 05/04/2006).

AMIANTO:

Anche se l’ utilizzo di amianto è vietato da molto tempo, questo materiale continua a rappresentare un pericolo per la salute delle persone, in quanto è ancora presente in edifici e strutture costruite prima del 1980. Si può trovare sia come isolante per tubature sia in pavimenti, soffitti, piastrelle, ecc., mescolato ad altri materiali, e la rimozione e lo smaltimento richiede una particolare attenzione.

Il Laboratorio A.S.A.Q.A. risulta accreditato presso il Ministero della Salute per l’analisi dell’amianto con metodologia MOCF ed FTIR secondo le procedure dettate dal DM 06/09/94.